Molto spesso mi capita che nel mio negozio venga una persona in gravidanza o in allattamento a chiedermi un consiglio. Considerato che molti fitoterapici non possono essere assunti in quel periodo delicato della vita di ogni donna spesso si ha una maggiore difficoltà nel suggerire un rimedio; ma io ho un asso nella manica…la spagiria! Ora vi spiego di cosa si tratta…

La Spagiria è una tecnica alchemica molto antica creata dal medico Paracelso nel 1500 poi proseguita 1800 da Zimpel; deriva dal greco spaein e ageirein significa separare e riunire. Il procedimento per ottenere il preparato infatti consiste nell’estrarre le frequenze energetiche dalla pianta considerata l’informazione della stessa, concetto simile all’omeopatia.

La pianta viene prima fatta fermentare in acqua ed enzimi. Viene separata la parte solida che verrà fatta essiccare al sole e successivamente polverizzato con un procedimento molto delicato chiamato calcinazione. La cenere bianca, contenente i Sali minerali della pianta, viene poi aggiunta alla tintura e esposta al sole e alla luna per 28 giorni. In questo modo si ottiene un composto naturale.

Io ho deciso di scegliere un fornitore prima di tutto italiano e leader sul mercato…ho scelto La Nuova Astrum un’azienda che nasce nel 1977 come azienda a conduzione familiare. Un meraviglioso laboratorio all’interno di un casale del 1400 immerso nelle colline dell’Alta Toscana, che ha scelto di preparare i suoi prodotti con un approccio artigianale piuttosto che quello industriale.

Mi piace perché oltre ad avere la filosofia del naturale e del rispetto dell’ambiente hanno un listino di prodotti molto ricco che mi dà la possibilità di personalizzare il rimedio più giusto alla problematica che mi si presenta.

Vi racconto un aneddoto di qualche mese fa… un giovedì mattina mi si presenta Marina una mia cliente affezionata che purtroppo sta’ combattendo contro una brutta malattia e a seguito della chemio ha avuto problemi di infiammazione della mucosa della bocca. Ogni volta che mangiava vedeva le stelle, bruciava tantissimo. Le ho consigliato di utilizzare la Mirra spray spagirico che va a ricostruire la mucosa della bocca. Dopo qualche giorno, mi chiama molto soddisfatta per il risultato ottenuto tanto che mi ha mandato anche le sue amiche che erano nella sua stessa situazione.

Lascia un commento